Ondivago - percorsi ondosi attraverso la letteratura le arti e la cultura.
Ondivago è ideato e condotto da Max Ponte. Rubrica francese a cura di Annaraffaella Farao. Alla consolle Alessandro Gianotti. Ondivago è un progetto radiofonico andato in onda su Radio Alma Bruxelles, Radio Prima (Belgio) in FM e streaming e sulle emittenti web Quanta Radio e RadioValdarno. Ondivago ha partecipato inoltre al Cantiere di Radio 3 Rai. Ritrovate 70 puntate in podcast. La trasmissione riprenderà appena possibile.

lundi 22 mars 2010

La seconda puntata fra silenzio e rumore!



Scarica mp3 ZIP Archive
La seconda puntata di ONDIVAGO, è andata in onda venerdì 19 marzo su Radio Alma Bruxelles ed è possibile riascoltarla proprio qui. Fra silenzio e rumore, protagonista è ancora la ricerca di una dimensione estetica. La seconda puntata esamina differenti posizioni poetiche. L’intervista è a Franco Buffoni, poeta e traduttore fra i più noti nel nostro paese, rappresentante di una poesia che rivendica il silenzio e il rapporto intimo del lettore col testo. Buffoni parla anche del suo rapporto con i giovani scrittori e dei suoi “Quaderni”, raccolta di poesia contemporanea volta a scoprire nuove voci nel panorama italiano.


Scarica mp3 zip Archive
Nella seconda parte è il rumore ad avere la meglio, elevato ad arte. Si riprende l’analisi del futurismo con una interpretazione di Fortunato Depero, con i brani rumoristi di Luigi Russolo e quello d’epoca di Antonio Russolo. Sono i primi passi della musica elettronica. Non poteva mancare, in questa prospettiva rivoluzionaria, la lettura del celebre proclama di Maijakovskij, in versione bilingue russo-italiano.

Nota alla seconda parte, precisazione: i brani rumoristi sono esempi sonori, prodotti da intonarumori (strumento-scatola brevettatato da Russolo) si tratta di rumori conformi all'originale ma non si tratta di registrazioni d'epoca, che in quanto a Luigi Russolo sono scomparse, comprese le partiture. Il brano "Corale" è da attribuirsi al fratello di Luigi Russolo, Antonio Russolo, tale pezzo, come sentirete, è invece un raro documento originale dell'esperienza rumorista.